Rad-Uno 30 settembre 2018 – Auto e moto storiche e d’epoca – Termini Imerese

Il 30 settembre 2018 si è svolto il “Rad-Uno di auto e moto storiche e d’epoca” presso il Belvedere di Termini imerese. L’evento è stato organizzato dal direttivo del Fiat Uno Club Italia in collaborazione con il presidente del club automobilistico Auto d’epoca Corleone, Roberto Martorana.

La giornata è trascorsa nel migliore dei modi e la numerosa partecipazione di equipaggi a quattro e due ruote ci rende fieri ed orgogliosi della realtà che abbiamo creato circa due anni fa. Vogliamo continuare a lavorare per creare eventi, momenti di aggregazione, vogliamo avere ancora la possibilità di conoscere nuovi amici e di riuscire a socializzare con l’intento, anche, di unire varie zone d’Italia.

La più grande sorpresa di questo evento automobilistico è stata la presenza di alcuni rappresentanti del club Uno Turbo Club Italia. Spontaneamente si è venuto a creare una sorta di gemellaggio con l’associazione Uno Turbo Club Italia, per il quale ringraziamo, tra gli altri, Samuele Longhitano, il referente della Regione Sicilia, con il quale ci siamo ripromessi di non lasciare che questa occasione rimanga la prima e l’ultima che ci ha visti insieme. Tengo particolarmente a rivolgere un sentito grazie a Marco Bognanni, presidente del club, con il quale abbiamo avuto una piacevolissima chiaccherata qualche giorno prima del Raduno e che si è reso subito disponibile a pubblicizzare il nostro evento.

Ancora una volta posso affermare di essere contento, fiero -ed onestamente sorpreso- di ciò che durante gli eventi si riesce a creare. Al raduno di Termini Imerese erano presenti circa sessanta equipaggi iscritti fra auto, moto e vespe; complessivamente, tra equipaggi registrati  e gli ospiti da noi invitati, che hanno gradito la nostra compagnia, erano presenti circa un centinaio di vetture a quattro e due ruote. .

La giornata è proseguita con un piccolo aperitivo offerto dal club e con una passeggiata tra le strade del comune di Termini Imerese, per poi dirigersi sulla statale che porta sino al Comune di Caccamo, dove siamo stati accolti dall’Assessore Giovanni Alongi, il quale si è interessato affinché le vetture partecipanti all’evento potessero parcheggiare in una zona solitamente inibita alla sosta prolungata di auto.

Il pranzo si è svolto al ristorante A’ Castellana di Salvo Perrotta, il quale è riuscito a mettere in tavola un ottimo pranzo a base di carne. Durante il pomeriggio si è svolto un ricco sorteggio in cui la maggior parte dei partecipanti è riuscita a vincere dei premi. A tal proposito si ringraziano gli sponsor che hanno permesso in maniera sostanziale la realizzazione di questa giornata. Ringraziamo lo studio tecnico Geosit per avere realizzato l’intero numero delle Welcome Bag che sono state consegnate al momento dell’iscrizione ad ogni partecipante; il Birrificio Bruno Ribadi nella persona di Vito Biundo per aver messo a disposizione delle casse della sua eccellente birra siciliana prodotta esclusivamente con ingredienti a km zero; Fausto Colossale e la sua attività BitWorld per aver messo a disposizione una paio di cuffie gaming. Ringraziamo l’autoricambi di Giovanni Seidita, CR Service per aver realizzato parte dei gadget che sono stati consegnati e per aver messo a disposizione dei coupon sconto spendibili presso la sua attività. Ringraziamo per ultimo, ma non per importanza, Giuseppe Anzalone, proprietario dell’officina di biciclette vintage Bici Vintage, per avere messo a disposizione una bicicletta interamente restaurata da lui.

Un sentito grazie lo rivolgiamo a tutti i partecipanti per aver reso questa giornata indimenticabile, per aver arricchito il Belvedere del Comune di Termini Imerese con le loro bellissime auto, per avere reso allegra la mattinata e per essere intervenuti con così tanto entusiasmo.

Sì ringraziano tutti i club partecipanti tra i quali, ancora una volta, l’Uno Turbo Club Italia, il Club Nazionale Fiat Barchetta, il Fiat 500 Club Italia – Coordinamento di Corleone, Passione Vespa Montelepre, RFI, il Fiat Panda Club Italia, il Misilmeri Racing, l’Antico Pistone CT, AAVS, il Club Antico Cilindro e tutti i club che hanno contribuito alla buona riuscita di questa giornata.

Un ringraziamento particolare va a Roberto Martorana che, come sempre, ci ha supportato, oltre che sopportato, in ogni fase di preparazione e di organizzazione dell’evento, riuscendo a consigliarci nel migliore dei modi dimostrandosi un Amico oltre che un ottimo collaboratore.

Ringrazio Palmira Salinas perché accompagna questa mia passione per le auto e perché riesce a rendersi indispensabile nella preparazione e nella gestione degli eventi. Molte idee e molte accortezze sono merito suo.

Un ringraziamento particolare al mio grande amico Francesco Mancina e ad Esmeralda Butruce per avermi seguito e capito anche nei momenti di nervosismo, per essere stati con noi già da venerdì, nonostante la distanza che ci divide.

Ringrazio mia sorella, Angela Saladino e Sarah Di Giorgio per essersi unite allo staff delle “Uniste per Caso” ed aver dato un grande aiuto per la gestione delle colazioni e dell’aperitivo. Non potrei inoltre dimenticare Peppe e Fabio Iannelli per la loro disponibilità e la loro allegria.

Un ringraziamento va a chi ha percorso molti chilometri per raggiungere Termini Imerese ed a chi ha deciso di fermarsi per il pranzo, ritrovandosi ancora assieme a noi ben oltre l’ora di pranzo.

Si ringrazia l’amministrazione comunale di Termini Imerese: Il Sindaco Avv. Francesco Giunta, il consigliere comunale Giuseppe Di Blasi e l’Assessore Rosa Lo bianco. Un ringraziamento al Sindaco del Comune di Caccamo Dott. Nicasio Di Cola e, nuovamente, all’Assessore Giovanni Alongi. Si ringraziano infine il comando dei Vigili Urbani di Termini Imerese e Caccamo.

Speriamo che l’organizzazione sia stata di gradimento per i partecipanti. È dalla presenza e dalla partecipazione di voi appassionati che ci sentiamo spinti a migliorare di anno in anno.

Al prossimo Rad-Uno!

Biagio Saladino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.