Intanto, in Brasile…

Nel settembre 2016 è arrivata sul mercato brasiliano il primo restyling della “Novo Uno”, che riceve una serie di migliorie alla parte estetica e introduce soprattutto gli inediti motori benzina della famiglia Small Gasoline Engine (SGE), a tre e quattro cilindri, più moderni ed efficaci dei precedenti . La Uno misura 377 cm ed è un modello fra i più compatti nel listino della Fiat in Brasile, ma non è comunque la vettura più economica: questo “privilegio” spetta ancora alla Palio Fire, evoluzione della Palio venduta anche in Italia a fine anni 90, che rappresenta la soluzione ideale per chi è alla ricerca di un’automobile semplice ed affidabile, robusta e poco impegnativa da mantenere. La Fiat Uno misura 21 cm in più rispetto alla Mobi, lanciata ad aprile 2016, che svolge il ruolo della citycar moderna e accattivante.

Novo Uno 2017

Per ora, le novità alla carrozzeria sembrano limitate al frontale, dove si trovano nuove prese d’aria e un alloggiamento inedito dei fendinebbia, ma è possibile aspettarsi lo stesso trattamento al posteriore. I rinnovati motori aspirati della famiglia SGE sono due: il 1.0 a tre cilindri e il 1.3 a quattro cilindri. Fonti di stampa parlano di costruzione in alluminio e distribuzione rispettivamente a sei e otto valvole, con valori di potenza nell’ordine degli 80 CV e 105 CV. I tecnici della Fiat, secondo quanto emerso finora, avrebbero curato la distribuzione della coppia per rendere i due motori scattanti nel traffico e alle andature più contenute, così da non dover obbligare il conducente a tirare le marce. I motori saranno disponibili anche varianti turbo attese, però, nel 2018.

Ma da dove viene questa “Nuova Uno”? Perchè non è in vendita in Europa?

Novo Uno 2014

La “Novo” Uno nasce nel 2014 dal progetto dell’attuale Panda europea (la similitudine estetica è evidente), modello che in Sud America non è mai arrivato (come la sua capostipite mito degli anni ’80 e come la Uno seconda serie alla quale siamo ben abituati qui da noi) per inserirsi nella fascia di mercato lasciata vacante dalla dismissione della “Uno Mille”, diretta evoluzione della Uno CS prima serie, avvenuta nel dicembre 2013 dopo trent’anni di produzione ininterrotta ed enormi successi di vendita locale.

Festa per l’ultimo esemplare di Uno Mille prodotto a Betim (Brasile).

L’importazione e la vendita nel mercato europeo quindi, vista la presenza e il continuo sviluppo dell’attuale Panda già dal 2004, non sono previste.
Il nome “Uno” è adorato dal popolo sudamericano e, proprio come per noi appassionati italiani, è simbolo di una generazione. Fiat BR ha quindi deciso di mantenerlo dando vita a questa reincarnazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.